La prudenza della ragione contro l'imprudenza dell'emotività.

0 0